“Al Grottino può creare dipendenza”

img_20161208_182036Riportiamo la recensione di Francesca Zanetti, food blogger di “Roma Is Love” che ha passato una serata nella nostra fiaschetteria-pizzeria in compagnia di alcuni amici.

A due passi dalla Basilica di San Giovanni, in via Orvieto n. 6, c’è una delle migliori pizzerie di Roma. Nata come trattoria negli anni ‘80 e gestita dalla famiglia Vespa, Eugenio e Dora e i figli Tonino e Elsa.
Nel ‘90 viene istallato un forno a legna ed è proprio in quegli anni che il figlio Tonino inizia a sperimentare la pizza a lunga maturazione, di circa 48 ore, diventando uno dei primi pizzaioli di Roma. E’ quindi la lievitazione il segreto del gusto della pizza ‘Al Grottino’, non ultima la scelta accurata delle materie prime. Qui troviamo meravigliose pizze classiche rosse o bianche e le pizze ‘fantasia’: la Romana con cipolla, mozzarella, pecorino e pepe, la Nerone con olive, melanzane e ricotta stagionata, la Contadina (la mia preferita!) pomodoro, mozzarella di bufala campana DOP, peperoni, cipolla, capperi e olive nere di Gaeta! FANTASTICA!

Direte…un po’ pesante… ASSOLUTAMENTE NO!
Quando c’è attenzione e qualità alle materie prime… il gioco è fatto!

Io vado sempre con piacere, soprattutto perché la pizza è molto particolare: una via di mezzo tra la pizza romana e quella napoletana, croccante e saporita, condita e cotta alla perfezione!

Il locale è accogliente e i camerieri sempre molto simpatici, disponibili e gentili. Ho imparato nel corso degli anni a prendere qualche antipasto ed uno non manca mai sul mio tavolo: “gli sfizi di baccalà” accompagnati con la marmellata di cipolle di Tropea serviti su crostini di pane…. buonissimi!!!

Mai sottovalutare in questo locale i fritti! Asciutti, leggeri, buonissimi e gustosi!

La grande varietà di birre artigianali si sfogliano su un tablet, i ragazzi, tra l’altro ti potranno sempre consigliare qual è l’abbinamento migliore per esaltare entrambe. Come poi non concludere la cena se non con un dolce? Tutti preparati da loro la mia preferita è la carrot cake, mandorle e formaggio cremoso. Strepitosa! ATTENZIONE! “AL GROTTINO” PUO’ CREARE DIPENDENZA!

Recent Posts
AL GROTTINO