via Orvieto, 6 Roma - 00182 (Metro A San Giovanni - Metro C Lodi) +39. 06 7024440

AlGrottino

Tanti anni fa feci una scelta:
una pizza a lunga maturazione né alta né bassa.
Oggi questa è la mia firma, apprezzata da migliaia di clienti.

Tony Vespa

PRENOTA
Al Grottino

via Orvieto, 6 – 00182 Roma (RM)
+39 06 7024440
   +39 339 775 9524

Pizzané alta né bassa

Quando ci chiedono: “Come fate la pizza?” Noi rispondiamo in un solo modo, divenuto un po’ il nostro slogan: “Né alta né bassa”. La nostra pizza rappresenta un ponte perfetto fra la tradizionale pizza romana e la leggendaria pizza napoletana.

Mentre tutti parlano di lievito madre, noi ci vantiamo di utilizzare la biga, un prezioso impasto realizzato con acqua, farina e lievito che, unitamente alla lunga maturazione, dona alla nostra pizza maggior fragranza, leggera croccantezza e alta digeribilità.

Il 22 aprile 2017 abbiamo partecipato al programma RAI “Uno Mattina in Famiglia” e il nostro Tony Vespa ha raccontato la sua visione di pizza sottolineando l’importanza della qualità e della ricercatezza dei prodotti.


 

Unadeliziosa esperienza

Lacucina

Il gusto della leggerezza
La fiaschetteria e pizzeria Al Grottino propone una vastissima selezione di pizze realizzate con impasti a lunga maturazione (dai gusti classici, alle varianti più originali e contemporanee), fritture leggere e croccanti, sfizi e antipasti classici, ottimi primi piatti, gustosi secondi di carne, ricche insalate e squisiti dolci homemade. Il tutto accompagnato da un’ampia selezione di birre artigianali.

 


Lastoria

Il palazzo che ospita il locale Al Grottino risale ai primi del Novecento e dal 1920 al 1937 era sede di una fiaschetteria. Nel solco di quella tradizione, nel 1987 la famiglia Vespa, Eugenio, Dora insieme ai figli Tonino ed Elsa, prende in gestione il locale.
Nel 1991 viene realizzata la prima grande ristrutturazione, con l’istallazione del forno a legna. Proprio in quegli anni Tonino inizia a sperimentare la pizza a lunga maturazione, di circa 48 ore, diventando uno dei pionieri a Roma di questa tecnica di impasto allora considerata all’avanguardia.
Nel 1998 il locale viene nuovamente ristrutturato e l’aspetto di semplice osteria viene rivoluzionato, dando spazio a un design e un arredamento più moderni. Il 2010 è l’anno in cui aumenta il numero dei coperti (circa cinquanta in più). Nel 2016 la pizzeria Al Grottino investe risorse per realizzare un profondo restyling del locale, acquisendo una nuova ala, un nuovo forno a legna e una cucina a vista per ricreare all’entrata del locale l’atmosfera di una volta. Viene progettata anche una sala con “tavoli alti” per rendere ancora più armoniosa la forma del locale. L’effetto finale è un perfetto equilibrio fra tradizione e modernità.